le notizie che fanno testo, dal 2010

Sentenza Eternit, Renzi: cambiare regole prescrizione. Anm: lo diciamo da anni

Dopo la sentenza Eternit, il premier Matteo Renzi afferma: "Vanno cambiate le regole sulla prescrizione". Rodolfo Sabelli, presidente dell'Associazione Nazionale Magistrati, sottolinea: "Sono anni che solleviamo il problema della prescrizione".

"Se il caso Eternit è un reato, ma è prescritto, vanno cambiate le regole sulla prescrizione perché non è possibile che le regole facciano saltare la domanda di giustizia. Da Presidente del Consiglio il mio impegno è fare in modo che i processi siano più veloci, che la giustizia sia tempestiva. Non possiamo cedere di fronte alla prescrizione" afferma Matteo Renzi commentando la sentenza del maxi processo Eternit, che ha annullato la condanna a 18 anni di carcere per il magnate svizzero Stephan Schmidheiny e i risarcimenti alle vitime dell'amianto. Il presidente dell'Associazione Nazionale Magistrati, Rodolfo Sabelli, ricorda però che sono anni che "solleviamo il problema della prescrizione". Gli anni a discutere sulla questione sono infatti almeno 9, cioè dall'approvazione della ex Cirielli.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: