le notizie che fanno testo, dal 2010

Schauble: Renzi mai chiesto più flessibilità a Patto di Stabilità dell'UE

In una intervista al Financial Times, il Ministro delle Finanze tedesco Wolfgang Schaeuble sostiene di non aver mai sentito alcuna richiesta di flessibilità al Patto di Stabilità né dal premier italiano Matteo Renzi né da altri. Daniele Capezzone, Forza Italia, ribadisce: serve sforamento 3%, altrimenti Italia ha un destino di non-crescita.

Intervistato dal Financial Times, il Ministro delle Finanze tedesco Wolfgang Schäuble sostiene di non aver mai sentito alcuna richiesta di flessibilità al Patto di Stabilità dell'UE né dal premier italiano Matteo Renzi né da altri. Daniele Capezzone (Forza Italia), Presidente della Commissione Finanze della Camera, sottolinea che tali dichiarazioni aggravano "lo schiaffo in faccia al nostro governo", aggiungendo: "Siamo rimasti con un pugno di mosche in mano, i ministri tedeschi non perdono occasione di ribadirlo, eppure c'è ancora qualcuno che inspiegabilmente canta vittoria". In una nota, Capezzone quindi ribadisce ancora una volta: "Se non saremo capaci di sfondare autonomamente il limite del 3% per un piano di consistenti tagli fiscali, per un vero e proprio choc fiscale positivo, ovviamente accompagnato da riforme e corrispondenti tagli di spesa, allora vorrà dire che l'Italia avrà deciso di autoconsegnarsi a un destino di non-crescita e di subalternità".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: