le notizie che fanno testo, dal 2010

Renzi a Barroso: tempo della trasparenza. Anche sul patto del Nazareno?

La Commissione europea invia all'Italia una lettera di chiarimenti all'Italia sulla legge di stabilità 2015 e nonostante ci sia scritto "strettamente confidenziale", il MEF pubblica sul suo sito internet la missiva. Josè Manuel Barroso non condivide tale scelta, ma Matteo Renzi risponde piccato: "E' finito il tempo delle lettere segrete, è il momento della trasparenza totale". Renzi pubblicherà quindi anche integralmente il patto del Nazareno sottoscritto con Silvio Berlusconi?

La Commissione europea invia, come previsto, una lettera di chiarimenti all'Italia sulla legge di stabilità 2015 e quasi scoppia un caso diplomatico. Nonostante sulla missiva dell'UE ci sia espressamente scritto "strettamente confidenziale", il MEF pubblica sul suo sito internet la lettera. Non condivide ovviamente tale scelta Josè Manuel Barroso, presidente uscente della Commissione europea, che commenta: "La Commissione non voleva quella pubblicazione perché stava portando avanti consultazioni delicate che devono necessariamente avvenire in un clima di riservatezza e fiducia reciproca. Il ministero dell'Economia (Padoan, ndr) ha avvertito il vicepresidente Jyrki Katainen ma se volevamo la pubblicazione l'avremmo diffusa noi la lettera". Barroso chiarisce quindi che la Commissione ha "l'obbligo legale di comunicare gli scostamenti significativi e il termine per farlo scadeva ieri, questo per dare modo all'Italia di rispondere nei tempi previsti d'intesa con Jyrki Katainen e con il nuovo predsidente Jean Claude Juncker".
Piccata e al limite dell'arroganza la risposta di Matteo Renzi, che entrando nel merito della lettera che critica il ritardo nel pareggio di bilancio dichiara: "Credo che non ci siano grandi problemi. Si sta parlando di 1 o 2 miliardi, possiamo metterli anche domattina". Renzi poi attacca: "Sono stupito che Barroso si sia sorpreso per la pubblicazione della lettera. - e aggiunge - Bisogna voltare pagina. Ogni dato sensibile dev’essere pubblicato. E' finito il tempo delle lettere segrete, è il momento della trasparenza totale", promettendo che l'Italia quindi pubblicherà "quanto spende l'UE" perché "sarà molto divertente".
La risposta di Matteo Renzi non chiarisce però ancora alcuni particolari. Primo fra tutti, dove troverà questi "1 o 2 miliardi", visto che difficilmente il premier li metterà di tasca sua domattina. Inoltre, visto che Renzi annuncia che è finito "il tempo delle lettere segrete, è il momento della trasparenza totale", forse è anche giunto il momento di pubblicare integralmente anche il patto del Nazareno sottoscritto con Silvio Berlusconi. Anche leggere questo sarà infatti "molto divertente".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: