le notizie che fanno testo, dal 2010

Matteo Renzi "salta lo squalo": ad Amici 2013 con il chiodo di Fonzie

Matteo Renzi partecipa ad Amici 2013 con un "chiodo" alla Fonzie. Anche se lui spiega che chi lo critica forse "si sente un po' Ralph Malph" c'è chi probabilmente avrà pensato che con la sua partecipazione al talent di Maria De Filippi Matteo Renzi abbia purtroppo "saltato lo squalo".

Tra una riflessione politica e un consiglio spassionato al PD, Matteo Renzi nel corso di una intervista al Corriere della Sera trova anche il tempo di parlare della sua recente partecipazione alla prima puntata del serale di Amici 2013. A differenza degli scorsi anni, infatti, questa volta Amici, sempre condotto da Maria De Filippi, non sarà in diretta, e la prima puntata è stata registrata già da alcuni giorni, tanto che sulla pagina Facebook i fan del programma di Canale 5 esprimono tutta la loro delusione per tale scelta. Il 30 marzo, comunque, sul Facebook di Amici 2013 appare una anticipazione dell'intervento di Matteo Renzi al serale del talent show, con il sindaco di Firenze che esordisce: "Non so chi in studio o a casa sia credente, creda in Dio o nella Chiesa, però anche qualora non foste credenti sicuramente avrete ascoltato e condiviso le parole del Papa quando ha detto ai giovani: 'Non fatevi rubare la speranza'. Ora, soprattutto parlo ai ragazzi perché questa è una trasmissione fatta dai ragazzi, sicuramente non è facile e molti di voi fanno fatica a non farsi rubare la speranza. Questa sera voi vedete 16 ragazzi in studio e questi ragazzi hanno ancora una piccola speranza: quella di fare del loro talento la loro professione, quella di diventare un giorno magari dei cantanti o ballerini professionisti. Però a casa non ci sono solo cantanti o ballerini, ma ci sono oltre 3 milioni di giovani che non trovano lavoro e ci sono giovani che non hanno facilità nel pensare di costruirsi un futuro..." (il resto del discorso nella puntata di sabato 6 aprile).

Ma a creare maggiormente gossip non sono state tanto le parole di Matteo Renzi quanto la sua presenza nello studio di Amici 2013, con indosso un "chiodo". "Chi mi rimprovera di aver scelto un abbigliamento alla Fonzie forse si sente un po' Ralph Malph" scherza quindi Matteo Renzi parlando con Aldo Cazzullo del Corriere della Sera, spiegando le motivazioni della sua partecipazione nel talent di Maria De Filippi: "La polemica su Amici è emblematica di un astio ideologico verso gli italiani che non sopporto. Rivendico il diritto e il dovere di parlare ai ragazzi che seguono Amici, che non sono meno italiani dei radical chic che mi criticano. - chiarendo - Io voglio cambiare l'Italia mentre una parte della sinistra vuole cambiare gli italiani. Sono due cose diverse...". Anche se qualcuno, vedendo il probabile prossimo leader del PD con un chiodo alla Fonzie ad Amici 2013 per cercare di "cambiare l'Italia", avrà probabilmente pensato che Matteo Renzi ha "saltato lo squalo" ( jumping the shark), come fece Arthur Fonzarelli nella mitica e massmediologicamente puntata da manuale "Fonzie, un nuovo James Dean?".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: