le notizie che fanno testo, dal 2010

Cofferati: in Jobs Act Renzi inserire trattamento di fine rapporto in busta paga

Sergio Cofferati assicura che, nonostante le polemiche, "al confronto governo e sindacati ci dovranno andare", prima o poi. E dalle pagine dell'Unità, Sergio Cofferati lancia una sua proposta da inserire al Jobs Act: "Mettere direttamente in busta paga il trattamento di fine rapporto".

"Se ai sindacati le nostre proposte non piaceranno ce ne faremo una ragione" afferma arrogantemente il premier Matteo Renzi, mentre Susanna Camusso, segretario della CGIL, replica: "Renzi è disattento, aspettiamo risposte per i lavoratori, e ancora non sappiamo che cosa ci sia nel Jobs Act". Nella mancata "concertazione" tra Renzi e la Camusso sul piano lavoro, interviene dalle pagine dell'Unità l'ex leader della CGIL Sergio Cofferati, che sottolinea: "Al confronto governo e sindacati ci dovranno andare: allora, meglio arrivarci portando in dote il minor numero di polemiche possibile, senza un conflitto in atto". Cofferati quindi lancia una proposta al governo, e cioè quella di "mettere direttamente in busta paga il trattamento di fine rapporto, per chi lo desiderasse. Sono soldi che potrebbero venire utilizzati subito, per stimolare i consumi nel breve periodo, con una riforma che affiancasse quella sulla riduzione del cuneo fiscale, che va certamente portata a termine".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: