le notizie che fanno testo, dal 2010

Camper Renzi "investe" D'Alema, che assicura: non sono un cane morto

Una foto sta circolando su Twitter e Facebook, che ritrae il camper di Matteo Renzi con davanti alle ruote Massimo D'Alema, o meglio il suo fantoccio. E D'Alema in una intervista inerente alle recenti polemiche con il PD assicura che non è "un cane morto".

Più che "sotto un treno" per le polemiche con il PD, Massimo D'Alema è sotto un camper, quello con cui Matteo Renzi sta girando l'Italia per convincerla a votare per lui alle prossime primarie del centrosinistra. Una foto che sta circolando su Twitter e Facebook , infatti, immorta il camper di Matteo Renzi fermo davanti a Massimo D'Alema appena investito. Naturalmente la ricostruzione è "allegorica" mentre Massimo D'Alema è solo un fantoccio, letteralmente visto che si tratterebbe di un uomo con la maschera di gomma dell'ex premier. Lo staff di Matteo Renzi prende subito "le distanze da questo gesto di cui nessuno degli organizzatori e noi del comitato eravamo a conoscenza" condannando "senza riserve il gesto che si è svolto durante la manifestazione al Palazzo delle esposizioni di Empoli", precisando anche che in realtà il camper era fermo ad un parcheggio. Nessun pericolo per la vita di Massimo D'Alema quindi, che oltretutto in una intervista a Repubblica Tv (non inerente alla foto) assicura: "Se c'è qualcuno che pensa che io sia ormai un cane morto, si sta sbagliando".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: