le notizie che fanno testo, dal 2010

Bertinotti: sinistra non si candidi a prossime elezioni. Renzi: senza parole

Matteo Renzi replica a Fausto Bertinotti.

"Uno storico leader della sinistra radicale, Fausto Bertinotti, ha detto che alle prossime elezioni la sinistra dovrebbe non presentarsi proprio davanti ai cittadini e 'saltare un giro' perché questo 'sarebbe un atto di grande coraggio politico e intellettuale'. Quando leggo certe dichiarazioni rimango senza parole" commenta su Facebook Matteo Renzi.

"Il compito di un partito di centrosinistra non è scappare dalle elezioni, ma cercare di vincerle. - afferma il segretario del PD - E il vero coraggio sta nel difendere gli ultimi con leggi come il dopo di noi, il terzo settore, i diritti civili. Abbassando le tasse al ceto medio-basso come abbiamo fatto con gli 80 euro e come faremo con l'Irpef. Combattendo la precarietà nella scuola e nel privato".

"La sinistra che fugge dalle proprie responsabilità in realtà aiuta la destra. - sostiene quindi l'ex premier, che cerca per le prossime elezioni una grande coalizione per avere un voto in più del M5S - E lo sa bene Bertinotti fin dai tempi della caduta del primo governo dell'Ulivo guidato da Romano Prodi".

© riproduzione riservata | online: | update: 17/11/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Bertinotti: sinistra non si candidi a prossime elezioni. Renzi: senza parole
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI