le notizie che fanno testo, dal 2010

Arresto Marra a Roma, Orfini: Beppe Grillo politicamente corresponsabile

Dopo l'arresto per corruzione di Raffaele Marra, fedelissimo del sindaco di Roma M5S Virginia Raggi, dal Partito Democratico a Forza Italia parte l'attacco contro il MoVimento 5 Stelle. Il presidente del PD Matteo Orfini afferma che Beppe Grillo è "politicamente corresponsabile" mentre Maurizio Gasparri chieede le dimissioni della Raggi.

Dopo l'arresto per corruzione di Raffaele Marra, braccio destro di Virginia Raggi, dal Partito Democratico a Forza Italia parte l'attacco contro il MoVimento 5 Stelle. Il presidente del PD Matteo Orfini su Facebook commenta: "Prima le tardive dimissioni della Muraro, poi le perquisizioni in Campidoglio, oggi l'arresto di Marra: quando dissi che stavano riciclando il peggio, quando raccontai i legami pericolosi di questa gente, Beppe Grillo, Alessandro Di Battista e Luigi Di Maio mi insultarono. Oggi non chiederanno scusa. Perché sono politicamente corresponsabili".

Più ironico Matteo Salvini, leader della Lega Nord, che sempre su Facebook riassume le principali notizie di oggi: "Arrestato per corruzione Marra, capo del Personale e fedelissimo del sindaco di Roma Raggi, 5 Stelle. Indagato per falso su appalti Expo Sala, sindaco PD di Milano. - e conclude - Buona giornata amici".

Stefano Fassina di Sinistra Italiana, che si era candidato sindaco a Roma, chiede invece a Viriginia Raggi di riferire in Consiglio comunale: "Le responsabilità politiche di Virginia Raggi sono evidenti, ora basta: serve un Consiglio comunale straordinario da convocare immediatamente. - chiarendo - Il sindaco deve spiegare alla città come intende affermare davvero la radicale discontinuità promessa e risolvere il caos nella sua giunta, nell'amministrazione e nelle principali partecipate. Se il sindaco e il M5s sono in grado di resettare tutto e ripartire lo facciano senza ulteriori ambiguità, altrimenti si torni a dare la parola ai cittadini".

Duro anche l'attacco di Maurizio Gasparri, senatore di Forza Italia: "In casi ordinari bisognerebbe essere garantisti, ma con i 5 Stelle non lo si può essere fino in fondo. L'arresto di Marra, pervicacemente e misteriosamente difeso dal sindaco Raggi e da tanti esponenti del mondo grillino, impone un atto di coerenza. - e ricorda - I grillini hanno chiesto le dimissioni per chiunque e per qualunque cosa. Si applichi lo stesso metodo che hanno evocato contro i loro avversari. Immediate dimissioni del sindaco Raggi. Se ne vada via oggi stesso".

© riproduzione riservata | online: | update: 16/12/2016

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Arresto Marra a Roma, Orfini: Beppe Grillo politicamente corresponsabile
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI