le notizie che fanno testo, dal 2010

Moratti a tifoso Novara: non scappo, ma è vero siete stati bravissimi

Il Presidente dell'Inter, visibilmente nervoso all'uscita dallo stadio Piola dove l'Inter ha perso in trasferta contro il Novara, discute con un tifoso di casa. Poi conclude ammettendo "Siete stati bravissimi".

Ne ha ben donde per essere nervoso Massimo Moratti. Il Presidente dell'Inter è scuro in volto, come giusto che sia, all'uscita dallo stadio Piola di Novara dove la sua Inter ha perso la quarta partita su cinque giocate in questa stagione. Moratti aveva appena parlato con Ausilio, Branca (ds nerazzurri ) e l'Ad Paolillo, quando arrivando nei pressi della propria auto si sente gridare un eloquente "scappa, scappa!". Pensando di trovarsi al cospetto di un tifoso nerazzurro, il Presidente si gira e risponde: "Chi ha detto scappa?". Accortosi che la voce provaniva da un tifoso del Novara ha poi continuato, provocando un po' anche lui: "Non sto scappando sono qua di fronte a te". Il novarese ha quindi rilanciato con un "siamo stati più forti", risposto sportivamente da Massimo Moratti che ammette: "Lo so, è vero, siete stati bravissimi".

© riproduzione riservata | online: | update: 21/09/2011

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

argomenti correlati:
auto Inter Massimo Moratti Novara voce
social foto
Moratti a tifoso Novara: non scappo, ma è vero siete stati bravissimi
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI