le notizie che fanno testo, dal 2010

Marte: uomini esplorano Pianeta Rosso, ma con gli HoloLens di Microsoft

Dopo il lancio della capsula Orion della NASA, in tanti già vedevano l'uomo ad un passo da Marte. Per il momento, però, lo sbarco potrà essere solo virtuale. La NASA sta infatti collaborando con la Microsoft e la tecnologia degli HoloLens sarà applicata al rover Curiosity. Il software OnSight simulerà l'ambiente che Curiosity ha catturato, utilizzando i dati che il rover ha raccolto su Marte.

Dopo il lancio della capsula Orion della NASA, in tanti già vedevano l'uomo ad un passo da Marte. Per il momento, però, lo sbarco potrà essere solo virtuale. La NASA sta infatti collaborando con la Microsoft per sviluppare la tecnologia degli HoloLens da applicare al rover Curiosity. Il nuovo software si chiamerà OnSight e simulerà l'ambiente che Curiosity ha catturato, utilizzando i dati che il rover ha raccolto su Marte. Gli scienziati della NASA potranno quindi esplorare il Pianeta Rosso indossando gli HoloLens della Microsoft, quegli occhiali che se indossati mostrano una sorta di ologramma. Dave Lavery, programmatore esecutivo per la missione Mars Science Laboratory della NASA a Washington DC, spiega in un comunicato: "OnSight offrirà agli scienziati del rover la capacità di camminare ed esplorare Marte rimanendo nei loro uffici". Con gli HoloLens, prosegue Lavery, "cambierà radicalmente la percezione di Marte, nonché la comprensione dell'ambiente che circonda il rover Curiosity". Finora le immagini catturate dai rover approdati su Marte possono solo essere convertite in 3D ma, prosegue lo scienziato NASA, "per gli esseri umani è difficile vedere quanto gli oggetti siano effettivamente distanti, perché la profondità è difficile da tradurre". OnSight utilizzerà invece "l'informatica olografica", quella tecnologia che sovrappone realtà virtuale con immagini reali. Il progetto della NASA era stato anticipato dalla Microsoft nel video di presentazione degli HoloLens, in occasione del lancio di Windows 10.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: