le notizie che fanno testo, dal 2010

Monti dal G20 in Messico: voto pro euro Grecia mi rallegra

Mario Monti è molto soddisfatto del risultato delle urne in Grecia, dove ha vinto il partito conservatore pro euro, ed invita Atene a fare "un governo solido che rispetti gli impegni presi".

"Il voto in Grecia ci consente di avere una visione serena sul futuro dell'Europa e dell'euro", spiega Mario Monti al suo arrivo al G20 in Messico.
Monti sottolinea che la vittoria dei conservato di Nea Dimokratia dimostra come "anche in condizioni difficili il popolo greco abbia capito l'importanza del valore della UE", rallegrandosi quindi apertamente "del risultato elettorale".
Ma la vittoria dei partiti pro-euro in Grecia fa tirare un bel sospiro di sollievo non solo a Monti, ma a tutta l'Europa e non solo.
Il portavoce di Angela Merkel, George Streiter, afferma che il voto degli ellenici "è una buona notizia", ma allo stesso tempo invita anche Atene a "mantenere gli impegni".
"Ora non è tempo per qualsiasi tipo di sconto alla Grecia - ha aggiunto Streiter - "E' fondamentale che la troika (UE, FMI, BCE), sia convinta che la Grecia debba restare fedele agli accordi e si impegni pienamente sulle riforme concordate".
Come la Germania, anche Mario Monti auspica quindi che Atene formi al più presto un "governo forte", spiegando che il voto di ieri "invita ad un maggiore orientamento dell'agenda europea verso le politiche della crescita di cui si gioverebbe anche la Grecia".
Questa mattina (ma nel pomeriggio, ora italiana) al G20 Mario Monti incontrerà i leader dei paesi del Sud America, tra cui Brasile, Argentina, Colombia e Messico, mentre è previsto un pranzo di lavoro tra i leader europei e il presidente degli Stati Uniti Barack Obama.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: