le notizie che fanno testo, dal 2010

Mario Monicelli: il web lo omaggia su Facebook Twitter e Youtube

Dal cinema al web. Mario Monicelli, pochi minuti dopo la sua morte, viene omaggiato da Saviano e Fazio in TV e istantaneamente su Twitter, Facebook e Youtube. La convergenza dei media si unisce nel ricordo del grande regista italiano che era nato quasi cent'anni fa.

Aveva 95 anni Mario Monicelli, il padre della commedia all'italiana, il regista di film amatissimi anche dai giovani come "Amici Miei" o "Il Marchese del Grillo" che molti ragazzi sanno addirittura a memoria.
Twitter, la piattaforma di microblogging e Facebook, il padre di tutti i social network lo salutano con cinguettii e post ricordando battute dei film e citazioni dello steso regista.
La citazione più gettonata su Facebook è sicuramente quella che lo vide protagonista quando ritirò nel 1991 il Leone d'Oro alla Carriera alla Mostra del Cinema di Venezia: "Il cinema non morirà mai, ormai è nato e non può morire: morirà la sala cinematografica, forse, ma di questo non mi frega niente" oppure la frase della celebre dichiarazione a "Rai per una notte" il 25 marzo di quest'anno quando affermò: "Quello che in Italia non c'è mai stato, una bella botta, una bella rivoluzione, Rivoluzione che non c'è mai stata in Italia... c'è stata in Inghilterra, c'è stata in Francia, c'è stata in Russia, c'è stata in Germania, dappertutto meno che in Italia. Quindi ci vuole qualcosa che riscatti veramente questo popolo che è sempre stato sottoposto, 300 anni che è schiavo di tutti".
I messaggi per il maestro scorrono poi su Twitter con i loro 140 caratteri di espressioni in libertà come "Imbecilla" che twitta "Fazio, Monicelli non è morto, ci ha mandati a fare in culo. Che è diverso" e "Dania" che cinguetta "Solo gli stronzi muoiono. (Mario Monicelli a Viva Radio2, 4 dicembre 2006)" con DAGOSPIA che per primo esordiva, sempre con un cinguettio "_DAGOSPIA_ FLASH! - MARIO MONICELLI SI è SUICIDATO GETTANDOSI DAL QUINTO PIANO DEL REPARTO UROLOGIA, OSPEDALE S. GIOVANNI" per non contare tutti i messaggi (di omaggio e commozione) in lingua inglese e spagnola.
Su Youtube, quasi istantaneamente, sono apparsi video di addio a Mario Monicelli, uno per tutti quello di "ioresistolibero" (http://www.youtube.com/watch?v=ql_KIXpViNU) che scrive: "GRAZIE PER QUELLO CHE SEI STATO E PER QUELLO CHE HAI FATTO E DETTO PER IL NOSTRO MARTORIATO E TRISTE PAESE"

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: