le notizie che fanno testo, dal 2010

Umbria Jazz: ok a legge per fondi da 1 milione di euro all'anno

Marina Sereni del PD plaude all'approvazione della legge che stanzia 1 milione di euro l'anno per Umbria Jazz.

"Nato nel 1973, con una formula itinerante e totalmente gratuita, Umbria Jazz è senza ombra di dubbio la più importante manifestazione di musica jazz italiana. Ha saputo cambiare nel tempo mantenendo tuttavia uno straordinario connubio tra musica e arte, tra le performance dei più grandi artisti Jazz del mondo e le nostre meravigliose chiese, i piccoli club, le grandi piazze. Per questo sono orgogliosa dell'approvazione a larghissima maggioranza da parte della Camera di una legge - a mia prima firma - che inserisce Umbria Jazz tra le poche grandi manifestazioni culturali di carattere nazionale e internazionale, valorizzandola e sostenendola con un finanziamento di un milione di euro all'anno", sottolinea in una nota la vicepresidente della Camera e parlamentare umbra, Marina Sereni. Astenuti Lega Nord e MoVimento 5 Stelle.

"Perugia, Orvieto, Terni, quest'anno di nuovo nell'edizione pasquale e in questi giorni, per la prima volta, Norcia, in segno di solidarietà con le aree e le popolazioni maggiormente colpite dal terremoto... Umbria Jazz ha saputo crescere negli anni e valicare ampiamente i confini della mia piccola Regione - continua la parlamentare del PD - Umbria Jazz non ha avuto soltanto il merito di proporre buona musica, di fare crescere la conoscenza del jazz in Italia di promuovere il territorio attraverso un turismo culturale e di qualità, ma ha anche contribuito in modo determinante a far sì che il jazz italiano con i suoi musicisti diventasse uno dei principale protagonisti del panorama musicale internazionale".

"Ecco perché lo scorso anno ho ritenuto, abbiamo ritenuto insieme ai colleghi umbri, di raccogliere un appello che ci veniva rivolto da un folto gruppo di artisti italiani e stranieri che chiedeva quel riconoscimento che oggi stiamo dando. Con questa piccola legge - conclude - facciamo un gesto di apertura di una pagina nuova per Umbria Jazz, ma anche un gesto di grande riconoscimento verso questo genere musicale, che proprio nel 2017 celebra la ricorrenza dell'incisione del primo disco, guarda caso per iniziativa di Nick La Rocca, siciliano emigrato a New Orleans. Una musica che, dall'America e anche dall'Italia,ha parlato e sta parlando a tante generazioni in tutto il mondo".

© riproduzione riservata | online: | update: 05/07/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Umbria Jazz: ok a legge per fondi da 1 milione di euro all'anno
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI