le notizie che fanno testo, dal 2010

Marò: bene ritorno Girone, premiato impegno governo italiano, dice Tidei (PD)

"La decisione del Tribunale dell'Aja che ha accolto le richieste del governo italiano, permettendo a Salvatore Girone di poter rientrare in Italia fino alla conclusione dell'arbitrato, è motivo di gioia e di soddisfazione", commenta in una nota Marietta Tidei, parlamentare del PD.

"La decisione del Tribunale dell'Aja che ha accolto le richieste del governo italiano, permettendo a Salvatore Girone di poter rientrare in Italia fino alla conclusione dell'arbitrato, è motivo di gioia e di soddisfazione: finalmente potrà ritornare a casa e riabbracciare i suoi familiari. Il risultato di oggi è il giusto riconoscimento allo sforzo politico e diplomatico promosso dal nostro governo, a iniziare dai ministri Paolo Gentiloni e Roberta Pinotti, e dall'Alto commissario per la politica estera e di sicurezza comune dell'Unione europea, Federica Mogherini" afferma in una nota la deputata del Partito Democratico Marietta Tidei.

"Abbiamo sempre sostenuto la necessità di un tribunale internazionale per decidere su una vicenda che non può finire in balìa di una controversia tra l'India e l'Italia, ma che al contrario deve puntare a un mantenimento dei buoni rapporti tra i due Paesi garantendo però ai nostri marò il pieno diritto a difendersi in condizioni di diritto che non sono sempre state garantire da New Delhi. - osserva infine l'esponente PD - Mi auguro che la decisione di oggi possa essere il primo passo per arrivare a una soluzione positiva e in tempi rapidi dell'intera vicenda che riguarda i nostri due fucilieri di Marina".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: