le notizie che fanno testo, dal 2010

Riforma pubblica amministrazione, Madia: più semplici procedimenti per scarso rendimento

Nella riforma della pubblica amministrazione "un dirigente inadeguato potrà essere licenziato" mentre saranno "più semplici i procedimenti disciplinari, quelli per scarso rendimento" per tutti i lavoratori statali, assicura il ministro Marianna Madia.

Il ministro Marianna Madia prosegue il lavoro sulla riforma della pubblica amministrazione, che nei prossimi giorni approderà in Senato. In una intervista a La Repubblica, Marianna Madia anticipa alcuni punti della riforma della PA, sottolineando in primis che con le nuove leggi "un dirigente inadeguato potrà essere licenziato". E sul fronte dei licenziamenti dei lavoratori statali, il ministro Madia assicura inoltre che saranno resi "più semplici i procedimenti disciplinari, quelli per scarso rendimento. - aggiungendo - Ci saranno procedure specifiche per contrastare i casi di assenze di massa, come quelle dei vigili di Roma lo scorso Capodanno, o di assenze sospette (tutti i venerdì o i lunedì)". Marianna Madia non si sbilancia invece in merito al rinnovo del contratto nel pubblico impiego, con stipendi bloccati dal 2008, precisando solamente che "tutto dipende da cosa succederà nell’economia".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: