le notizie che fanno testo, dal 2010

Ddl Caporalato: Martina assicura approvazione entro giugno, dice Bertuzzi (PD)

"Il ministro Martina in Commissione Agricoltura ha confermato la piena condivisione tra Parlamento e Governo nell'individuazione di una corsia preferenziale per approvare al Senato il disegno di legge sul caporalato al più presto o comunque entro la fine di giugno", diffonde in una nota l'esponente del Partito Democratico Maria Teresa Bertuzzi.

"Il ministro Maurizio Martina in Commissione Agricoltura ha confermato la piena condivisione tra Parlamento e Governo nell'individuazione di una corsia preferenziale per approvare al Senato il disegno di legge sul caporalato al più presto o comunque entro la fine di giugno. E anche il presidente del Gruppo PD, Luigi Zanda, - riferisce in una nota la senatrice del Partito Democratico Maria Teresa Bertuzzi -ha assicurato che farà di tutto."
"Sono stati mesi importanti. - ricorda - Abbiamo ascoltato, approfondito e oggi siamo arrivati ad una condivisione diffusa. Non c'è bisogno di una legge in più, c'è bisogno di una norma utile. Per noi i punti qualificanti sono due: primo, la riscrittura del reato di caporalato che aggredisca il sistema, colpendo tutti i soggetti, intermediari e imprese, che sfruttano chi si trova in situazioni di fragilità. Secondo costruire i nodi territoriali della rete del lavoro di qualità, coinvolgendo non solo le istituzioni pubbliche ma anche le rappresentanze economiche e sociali".
"Siamo nelle condizioni di affrontare con fermezza il fenomeno, lo faremo con il coraggio e la responsabilità, senza pregiudizio. - assicura la parlamentare - Questa deve essere una battaglia dell'intero Paese e non solo delle zone che sono più colpite. Non possiamo essere l'Italia delle due velocità quella dell'agroalimentare di Expo, il simbolo di un Paese che crede nella spinta innovativa generata dal settore e all'avanguardia nei diritti, e quella dell'agricoltura arcaica e matrigna".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: