le notizie che fanno testo, dal 2010

Margherita Hack a Torino portata alle stelle: "senatrice a vita!"

Margherita Hack senatrice a vita! Questo invito entusiasta viene dal Salone del Libro di Torino dove MicroMega fa l'"endorsment" dell'astrofisica fiorentina per la candidatura alla prestigiosa carica istituzionale. Anche perché il prossimo senatore a vita potrebbe essere Gianni Letta.

Margherita Hack è un'astrofisica nata a Firenze nel 1922 molto conosciuta al grande pubblico come divulgatrice scientifica. Nella sua carriera si è distinta sia nell'insegnamento all'Università di Trieste sia per la feconda direzione dell'Osservatorio Astronomico di Trieste. Atea di ferro, "nuclearista" convinta ("ma siccome è anche pericolosa bisogna affrontarla in maniera seria, non all'italiana" ha detto ieri al Salone del Libro), è anche garante scientifico del CICAP. A Torino è stata protagonista di un convegno al Salone del Libro organizzato per festeggiare i 25 anni dalla fondazione di MicroMega (fondata appunto nel marzo 1986) insieme a Paolo Flores d'Arcais, Marco Travaglio, Giancarlo Caselli ed altri. L'astrofisica è stata "candidata" ad essere nominata dal Presidente della Repubblica senatrice a vita proprio da parte della rivista bimestrale. C'è infatti in corso una polemica che vede Napolitano come orientato (ma è solo una "voce") ad un nomina di Gianni Letta (attuale sottosegretario alla presidenza del Consiglio e Segretario del Consiglio dei ministri) come Senatore a vita. Dice quindi Flores D'Arcais: "Non condivido l'idea di Napolitano che vorrebbe nominare Gianni Letta senatore a vita, piuttosto si dovrebbe nominare senatrice Margherita Hack". Il pubblico del Salone del Libro ha apprezzato la proposta ed il direttore di MicroMega ha annunciato anche una campagna web di MicroMega per "Margherita Hack senatrice a vita", chiedendo l'aiuto anche di altri siti. Ma la Hack come ogni grande scienziato è umile e dice: "E' un onore, ma non credo di meritarlo, non ho scoperto nulla" ma aggiunge che "fanno piacere stima e affetto della gente".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: