le notizie che fanno testo, dal 2010

Grasso Travaglio, niente confronto tv. Ma scoppia polemica con Formigli

La telenovela sul confronto tv tra Pietro Grasso e Marco Travaglio prosegue. L'ultima puntata vede il botta e risposta tra Marco Travaglio e Corrado Formigli, che ospiterà lunedì alle ore 21:15 Piero Grasso nella sua trasmissione Piazza Pulita su La7.

La telenovela sul confronto tv tra Pietro Grasso e Marco Travaglio sembra non avere fine. L'ultima puntata è incentrata sul botta è risposta tra Corrado Formigli, conduttore di Piazza Pulita, che si è "aggiudicato" la presenza di Piero Grasso lunedì sera, e Marco Travaglio, lo sfidato che insiste affinché il duello si svolga a Servizio Pubblico. La diatriba tra i due giornalisti nasce da un articolo di Marco Travaglio , dove scrive che "il simpatico Corrado Formigli" in questa vicenda con Pietro Grasso "non c'entra nulla di nulla", spiega di essere stato "convocato con un gentile sms per lunedì nel suo programma già bell'e pronto, manco fossi la sua colf", ed afferma: "Spetterebbe al direttore di rete Ruffini mettere a posto Formigli e tutelare la dignità del programma di punta di La7 (che fa ascolti doppi rispetto a Piazza Pulita). Invece scopro che s'è già accordato alle mie spalle con Formigli e Grasso per bypassare Servizio Pubblico e trasferire tutto a Piazza Pulita". Corrado Formigli naturalmente replica alle accuse, sottolineando prima di tutto di non essersi "intromesso" ma di aver "semplicemente offerto" il suo "spazio di approfondimento dato che Grasso in diretta ne ha chiesto uno per il confronto" e visto che, ricorda il giornalista conduttore di Piazza Pulita, lo stesso Michele Santoro aveva detto in trasmissione : "Mi dispiace non poter ospitare (il confronto Grasso Travaglio, ndr) ma va bene trovate un altro posto, dove volete voi".

Corrado Formigli chiarisce quindi di non aver "convocato" Marco Travaglio ma di averlo inviatato con un sms "dopo averlo chiamato al cellulare inutilmente per due volte, e per due volte lui ha chiuso la comunicazione. E dopo che lui stesso mi ha chiesto, con un messaggino, di comunicare per sms". Inoltre, specifica che "l'idea che il direttore di La7 Paolo Ruffini si sia accordato 'alle sue spalle' con me e Grasso è semplicemente ridicola". Poi Formigli puntualizza su alcune frasi scritte da Travaglio, affermando che il collega di "come sono andati i fatti se ne frega", aggiungendo: "E invoca le maniere forti: 'Spetterebbe a Ruffini mettere a posto Formigli e tutelare la dignità del programma di punta di La7?'. Lasciamo stare la prosa da manganello, qui mica stiamo parlando di liberali". Infine, l'ultimo attacco: "Caro Marco, da un po' di tempo le tua ricostruzioni fanno acqua da tutte le parti. Sui giudizi non metto bocca, ma allo stravolgimento completo dei fatti e alle accuse mosse a vanvera non si può non rispondere. Soprattutto quando chi scrive bugie si atteggia da anni a giudice delle falsità altrui".

Corrado Formigli conclude comunque che tutto ciò che ha scritto vale fino "a lunedì alle 21.15, quando su La7 inizierà Piazzapulita" quando "le considerazioni e i risentimenti personali verranno messi da parte per realizzare una trasmissione giornalistica corretta e imparziale" ed assicurando che "le porte dello studio rimarranno aperte" fino all'ultimo per Marco Travaglio. Marco Travaglio naturalmente risponde confermando che "Formigli si è intromesso eccome, e molto scorrettamente, fra Servizio Pubblico e La7", lasciando intendere che a Piazza Pulita non metterà mai piedi. E non solo perché ha una esclusiva con Servizio Pubblico. Travaglio ribadisce che comunque non vede "l'ora di confrontarsi con Grasso" e chiude: "Giovedì Grasso aveva una gran fretta, salvo poi dirsi impegnato fino alle 21.15 di lunedì. Ma, se riesce a liberarsi un'ora prima, ci possiamo vedere anche domani sera al Tg de La7 o a Otto e Mezzo. Mentana e Gruber permettendo". Per il momento, comunque, l'appuntamento con la replica di Pietro Grasso alle "accuse infamanti" che Travaglio gli avrebbe rivolto a Servizio Pubblico è confermata per lunedì alle ore 21:15 su La7, a Piazza Pulita e con Corrado Formigli.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: