le notizie che fanno testo, dal 2010

Anniversario morte Marco Simoncelli: calendario 2013 in edicola

In occasione dell'anniversario della morte, Marco Simoncelli è commemorato a Sepang dal paddock del MotoGP. La Fondazione Marco Simoncelli lancia un Calendario 2013 chiamato "Route 58 – in viaggio con Sic" per costruire una casa famiglia. SuperSic continua a correre nel mondo della solidarietà.

Si avvicina l'annoversario della morte di Marco Simoncelli, entrato ormai nella leggenda. Come ricorda Wikipedia al suo funerale parteciparono 25mila persone "mentre un minuto di raccoglimento in sua memoria è stato proclamato dal CONI per tutte le manifestazioni sportive, esempio seguito anche dalla Camera dei deputati e da varie istituzioni locali. Il Milan, squadra di cui era tifoso, ha giocato con il lutto al braccio la successiva partita di campionato". Dimostrazioni d'affetto ed omaggi "istituzionali" raramente visti nel mondo dello sport. E così anche chi l'aveva visto distrattamente in una pubblicità tv e forse l'aveva giudicato frettolosamente una specie di "clone" di Valentino Rossi (era "un pilota di moto" e "parlava allo stesso modo"), non conoscendo nulla di motociclismo, solo dopo la sua tragica morte ha potuto apprezzarlo. E così "SuperSic" nato a Cattolica il 20 gennaio del 1987 (ma cresciuto a Coriano) e morto a Sepang il 23 ottobre 2011 in una "curva maledetta" è più vivo che mai grazie ai suoi fan, a Facebook e alla neonata Fondazione Marco Simoncelli che si occupa di finanziare progetti benefici e di "riordinare" il patrimonio del merchandising e dei memorabilia devastati dal mercato dei "falsi". A un anno dalla tragica scomparsa di Sic la MotoGP si ritrova a Sepang, con le inevitabili commemorazioni. A ricordarlo è l'amico Valentino Rossi che afferma commosso: "Marco mi manca moltissimo, soprattutto ora che siamo in Malesia per la gara. Qui ci si accorge che è passato un anno da quel momento ed è ancora peggio. (...) E' una sensazione molto difficile per me, è brutto che non ci sia più, soprattutto per la sua famiglia, i suoi amici che se lo potevano godere e che lo potevano incontrare tutti i giorni a Coriano". Sul circuito di Sepang, proprio alla "curva 11", la curva maledetta, l'intero paddock del motomondiale si è riunito per scoprire una targa commemorativa con in testa il numero 58, emblema di SuperSic. E' stato proprio Fausto Gresini, team manager del Sic a porre la targa con le firme del team 2011. Il "numero 58" continua quindi a correre, in tutto il mondo, moltiplicandosi per decine di iniziative di beneficenza e di solidarietà grazie alla Fondazione Marco Simoncelli. Ultima iniziativa il Calendario 2013 presentato da Mediafriends e Sport Mediaset (con la partecipazione di San Carlo Gruppo Alimentare SpA) dal titolo "Route 58 – in viaggio con Sic". Mediafriends, attraverso il suo sito ha chiesto ai fan del campione di inviare foto con il numero 58, "ritratto ovunque lo trovassero". Come spiega una nota della Fondazione Marco Simoncelli "delle oltre 6.000 le foto pervenute, le più originali e divertenti sono diventate le immagini che accompagnano i dodici mesi del calendario". I proventi dalla vendita del calendario (in edicola da venerdì 12 ottobre al costo di 7,90 euro), andranno alla Fondazione, per finanziare un progetto che prevede la ristrutturazione, a Coriano, di un vecchio albergo e trasformarlo in una casa famiglia destinata all'accoglienza dei ragazzi disabili.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: