le notizie che fanno testo, dal 2010

Migranti: Renzi prometteva 20mila ricollocamenti, sono stati appena 1.500 tra Italia e Grecia

"I numeri dei ricollocamenti di migranti in Europa, emersi dal monitoraggio di Bruxelles, sono la cronaca del fallimento senza possibilità di equivoci del governo Renzi. Ad oggi sono stati appena 1.500 in totale tra Italia e Grecia!", afferma in una nota Marco Marin di FI.

"I numeri dei ricollocamenti di migranti in Europa, emersi dal monitoraggio di Bruxelles, sono la cronaca del fallimento senza possibilità di equivoci del governo Renzi. Ad oggi sono stati appena 1.500 in totale tra Italia e Grecia! Gli Italiani ricordano ancora benissimo il premier abusivo che festeggiava per un sistema che avrebbe dovuto portare a redistribuire 20mila migranti entro maggio, per arrivare poi al doppio nei mesi successivi" sottolinea in una nota Marco Marin, senatore di Forza Italia.
"Numeri che rimarranno solo nei suoi tanti annunci a cui non fa mai seguito la concretezza dei fatti. - osserva - E dopo il danno arriva anche la beffa: l'Europa infatti suggerisce, cioè impone, all'Italia di aprire nuovi hotspot perché in estate è prevista un'altra ondata di arrivi. Il nostro Paese continuerà a trasformarsi da parcheggio in residenza della disperazione: chi arriva, anche senza averne diritto, è destinato cioè a rimanere qui, senza casa e senza lavoro".
"Considerando le 800mila persone che, secondo Europol - Interpol, sono in procinto di partire dalla Libia, il quadro già drammatico lo diventa ancora di più. - avverte quindi il parlamentare - Il governo abusivo si conferma così, ogni giorno di più, incapace di difendere gli interessi dell'Italia e la sicurezza degli Italiani. L'Italia che abbiamo in mente noi è molto diversa".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: