le notizie che fanno testo, dal 2010

Elezioni amministrative: serve anche data del 6 giugno, dice Marin (Fi)

"Non passa giorno senza che Matteo Renzi, nella sua ormai certificata incoscienza, dia i numeri. Non ha mancato di farlo anche sulle elezioni amministrative", informa in una nota Marco Marin, senatore di Forza Italia.

"Non passa giorno senza che Matteo Renzi, nella sua ormai certificata incoscienza, dia i numeri. Lo fa sulla politica economica e sull'immigrazione clandestina, puntualmente smentito dai fatti, e non ha mancato di farlo anche sulle elezioni amministrative. Indicare come unica data del voto il 5 giugno, in pieno ponte, è un errore che limita fortemente l'esercizio di un diritto costituzionalmente garantito. Forza Italia si batterà perché possa essere consentito ai cittadini di votare anche nella giornata di lunedì 6 giugno. Così gli elettori potranno manifestare il loro voto, non verrà favorito l'astensionismo e il risultato sarà quello voluto realmente dagli italiani. E a vincere, se si lascerà vera espressione di voto agli italiani, sarà il centrodestra" informa in un comunicato Marco Marin, senatore forzista.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: