le notizie che fanno testo, dal 2010

Serie B: governo faccia luce su partita Livorno-Lanciano, dice Filippi (PD)

"Occorre fare luce sulla partita Livorno-Lanciano. E' necessario che il governo assuma le opportune iniziative per ristabilire una giusta conclusione del campionato di Serie B", espone in un comunicato l'esponente PD Marco Filippi.

"Occorre fare luce sulla partita Livorno-Lanciano" segnala in una nota il parlamentare PD Marco Filippi.
"L'esito della fase finale del campionato di Serie B rischia di essere pesantemente falsato da alcuni episodi che hanno coinvolto le squadre impegnate nella lotta per non retrocedere. - dichiara - Il Lanciano Calcio è stato sanzionato per gravi irregolarità amministrative con la perdita di 5 punti poi inspiegabilmente ridotti a 2 in appello, sentenza sulla quale peraltro è già previsto un nuovo giudizio nei prossimi giorni".
"La condotta dell'arbitro Nasca, che ha colpevolmente condizionato l'esito della partita Livorno-Lanciano è stata clamorosamente smentita dal giudice sportivo e dal procuratore federale che hanno ritenuto inesistente il rigore concesso al Lanciano e, conseguentemente, squalificato il suo calciatore Nicola Ferrari ritenendolo colpevole di simulazione; l'errore dell'arbitro Nasca ha, per di più, avuto la conseguenza di determinare l'espulsione del portiere livornese che, come accertato, non aveva commesso alcun fallo" precisa quindi il parlamentare.
"E' necessario che il governo assuma le opportune iniziative per ristabilire una giusta conclusione del campionato - chiarisce infine -, sanzionando comportamenti illegittimi sotto il profilo della correttezza sportiva, amministrativa, contabile."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: