le notizie che fanno testo, dal 2010

Nuovo codice degli appalti molto più snello e chiaro, dice Filippi (PD)

"Bene l'approvazione in Consiglio dei Ministri del codice degli appalti, è una riforma positiva che sicuramente consentirà di realizzare opere pubbliche migliori, con costi e tempi che non potranno più dilatarsi all'infinito e con una condivisione dei rischi anche da parte dei privati", espone in una nota il senatore del PD Marco Filippi.

"Bene l'approvazione in Consiglio dei Ministri del codice degli appalti - commenta in una nota l'esponente PD Marco Filippi -, è una riforma positiva che sicuramente consentirà di realizzare opere pubbliche migliori, con costi e tempi che non potranno più dilatarsi all'infinito e con una condivisione dei rischi anche da parte dei privati."
"Si conclude così un intenso lavoro legislativo che ha coinvolto il governo - puntualizza inoltre il parlamentare -, l'ANAC e le parti sociali, ma che ha visto protagonista soprattutto il Parlamento, con le Commissione specifiche del Senato e della Camera che hanno svolto i lavori in tempi serrati ma senza sacrificare mai la riflessione ed il dibattito."
"Abbiamo così un nuovo codice degli appalti molto più snello e chiaro di quello precedente - riflette infine -, un buon esempio di come si possano fare riforme efficaci svolgendo tutti il proprio ruolo con impegno e correttezza."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: