le notizie che fanno testo, dal 2010

Borriello: Saviano ha lucrato sulla mia città

Marco Borriello, attaccante milanese di origini napoletane critica Roberto Saviano e il suo "Gomorra". Per il calciatore "Saviano è uno che ha lucrato" sulla sua città.

Marco Borriello, attaccante del Milan di origini napoletane, in una intervista a GQ attacca Roberto Saviano e il suo libro "Gomorra". Per Borriello "Saviano è uno che ha lucrato sulla mia città. Non c'era bisogno che scrivesse un libro per sapere cos'è la camorra. Lui però ha detto solo cose brutte e si è dimenticato di tutto il resto".
Borriello conosce bene l'ambiente dell'hinterland di Napoli. Ha perso il padre quando aveva 11 anni proprio per mano della camorra e anni dopo un pentito rivelò che sarebbe stato ucciso, stando alle sue parole, perché anch'egli un boss, e quindi nel corso di un regolamento tra gruppi camorrisitici.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: