le notizie che fanno testo, dal 2010

Lippi: Napoli è da scudetto. Luis Enrique? E' una grande scommessa

Marcello Lippi promuove la squadra di Mazzarri dopo la vittoria a San Siro di sabato sera contro l'Inter e la giudica come sicura pretendente al titolo. Poi una battuta sulle nuove idee portate dall'allenatore Luis Enrique alla Roma come simbolo di "cambiamento di mentalità e filosofia di gioco".

"Il Napoli è cresciuto e maturato a livelli incredibili, è da scudetto". Non usa mezzi termini Marcello Lippi, intervistato al programma di RaiSport, "Stadio Sprint". L'ex ct della nazionale italiana è convinto che la squadra di Mazzarri sia quella da battere, soprattutto alla luce di quanto visto sabato sera a San Siro dove l'Inter è stata travolta dai partenopei per 3 a 0: "Penso che il campo parli sempre molto chiaro e dalla sfida di San Siro si sono capite molte cose - ha dichiarato il tecnico campione del mondo nel 2006 - La prima è che l'Inter è in nettissima crescita, nonostante avesse ancora molte assenze. Poi il campo ha anche detto che ci sono stati degli errori arbitrali e soprattutto che il Napoli è cresciuto e maturato a livelli incredibili". Anche Fabio Cannavaro, che fu il capitano della nazionale di Lippi nel 2006, è in pieno accordo con l'ex tecnico e ha precisato in collegamento telefonico che "una squadra che batte Milan e Inter non si può nascondere". Poi una battuta sull'attesissimo derby tra Roma e Lazio che si giocherà fra 15 giorni: "Si va verso un grande derby, un mese e mezzo fa sarebbe stato più dimesso. La Lazio è un'ottima squadra, ha fatto ottimi acquisti, mi piace soprattutto il settore offensivo, Klose e Cissè sono due grandi giocatori" ha ammesso Lippi, che ha riservato parole di elogio anche sulla Roma ma soprattutto per il suo tecnico, Luis Enrique: "E' la scommessa più grande fatta da una società italiana come cambiamento di mentalità e filosofia di gioco. La sensazione è ci sia una grande sintonia tra giocatori e allenatore, che lo seguano molto e credano in lui, e questo mi piace molto".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: