le notizie che fanno testo, dal 2010

Facebook: per Mara Carfagna solidarietà su Facebook e blog

Silente su Twitter, Facebook e sul suo blog Mara Carfagna a sei minuti dalla mezzanotte pubblica l'intervista de "Il Mattino" per mostrare a tutti che lei alla rete ci tiene. E che la rete tiene a lei.

Proprio ieri avevamo notato che Mara Carfagna aveva lasciato alla carta stampata il compito di spiegare al popolo di internet le sue intenzioni politiche, ma proprio quasi allo scoccare della mezzanotte il Ministro Carfagna si è salvata in corner pubblicando la sua intervista a "Il Mattino" in anteprima sul suo blog, postandolo poi anche sulla sua seguitissima pagina di Facebook (oltre 45mila "amici").
Il titolo del tweet, come della pagine del blog (http://www.maracarfagna.net), come il suo post su Facebook vale quanto un manifesto politico: "Punto per punto, le ragioni delle mie dimissioni politiche".
I commenti sul blog della Carfagna sono una pioggia di solidarietà che chiede al Ministro di ripensarci.
Marco esclama: "Sei brava. Onesta. Forte. Hai 1000 ragioni...e devi lottare!!!!"; anonima da Milano "Massima stima per te Mara, ti seguono in molti e con grande affetto. Vai avanti, c'è bisogno di gente onesta in questo Paese!"; Mario risponde: "Sig.Ministro, Onorevole Mara Carfagna, perché impedire a tanti cittadini di continuare a chiamarla in tal modo"; senza dimenticare tra le decine di appelli Luigi che scrive: "se ti dimetti tu Mara, mi dimetto pure io dal Pdl, non lo voterò più. Spero che le parole attribuite al presidente sulle tribolazioni siano false. in caso contrario, allora è veramente impazzito".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: