le notizie che fanno testo, dal 2010

Mango: morto anche il fratello. Malore nella villa dove c'è camera ardente

Nuovo lutto nella famiglia Mango. Il fratello maggiore dell'artista lucano, Giovanni, si è sentito male nella nella villa di Mango dove è stata allestita la camera ardente. Mercoledì 10 dicembre i funerali di Mango e lutto cittadino a Lagonegro.

Nuovo lutto nella famiglia Mango. L'artista lucano è morto stroncato da un infarto mentre cantava Oro, il suo brano più celebre, sul palco del Palaercole di Policoro, in provincia di Matera. La salma di Mango è stata quindi trasferita nella città natale del cantante, a Lagonegro, dove è stata allestita la camera ardente. I funerali di Mango, invece, saranno celebrati mercoledì 10 dicembre alle ore 11:30 nella Chiesa Madre, sempre a Lagonegro. Come riporta La Stampa, però, il fratello maggiore di Giuseppe 'Pino' Mango è morto mentre nella villa del cantante, dove è stata allestita la camera ardente. Giovanni Mango, 75 anni, muratore, si è sentito male, forse anche a causa del provocato dalla perdita del fratello. Giovanni Mango è stato immeditamente soccorso dai volontari dell'associazione "Humanitas" che hanno provato a rianimarlo. L'uomo è stato quindi trasportato in ospedale ma i medici hanno poi decretato il decesso del fratello di Mango. Oltre a Pino Mango e Giovanni, in famiglia c'è un terzo fratello dell'artista prematuramente scomparso all'età di 60 anni, Armando, con cui il cantante aveva creato un sodalizio artistico. Il sindaco di Lagonegro ha proclamato il lutto cittadino il giorno dei funerali di Mango.

© riproduzione riservata | online: | update: 09/12/2014

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Mango: morto anche il fratello. Malore nella villa dove c'è camera ardente
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI