le notizie che fanno testo, dal 2010

Madonna e il mistero del nuovo singolo apparso su Youtube

Mistero sulla demo di quello che dovrebbe essere l'ultimo singolo di Madonna "Give me all your love", apparso per poco tempo su Youtube e poi rimosso. Qualcuno pensa ad una mossa pubblicitaria, anche se pare che il brano sia stato effettivamente trafugato.

Mistero sulla demo di quello che dovrebbe essere l'ultimo singolo di Madonna "Give me all your love", apparso solo per poco tempo su Youtube e poi prontamente rimosso. Da quanto si apprende tale demo sarebbe stato pubblicato su Youtube senza il consenso della casa discografica e della cantante, anche se qualcuno pensa che potrebbe anche trattarsi di un'abile mossa pubblicitaria. Su Twitter il manager di Madonna, Guy Oseary, sembra confermare invece che tale versione demo di "Give me all your love", che probabilmente dovrebbe rientrare nell'album la cui uscita pare essere prevista per il nuovo anno, è stato effettivamente messo in Rete senza alcun permesso di chi ne detiene i diritti. "Sono molto contento della reazione positiva alle demo" cinguetta il 9 novembre il manager di Madonna, spiegando però che sia lui che Madonna sono "molto arrabbiati con chi ha diffuso la canzone". "Madonna mi ha detto questa mattina 'i miei veri fan non farebbero mai questo' " aggiunge in un altro tweet Guy Oseary, appellandosi al presunto ladro: "Chiunque sia responsabile di questa perdita, ti chiediamo per favore fermati!". In un successivo tweer Oseary risponde ai tanti fan che chiedono notizie sulle reazioni della pop star, spiegando che Madonna "è solo arrabbiata con chiunque abbia fatto uscire questo brano - concludendo - ci piacerebbe sapere chi è...".

© riproduzione riservata | online: | update: 11/11/2011

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

argomenti correlati:
album Madonna Twitter Youtube
social foto
Madonna e il mistero del nuovo singolo apparso su Youtube
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI