le notizie che fanno testo, dal 2010

Morto Massimo Borrelli di Made in Sud. Peppe Laurato: rideremo ancora per te

Massimo Borrelli, che con Peppe Laurato formava i Due per duo partecipando regolarmente a Made in Sud, è morto all'Ospedale Cardarelli di Napoli, stroncato stando alle prime notizie diffuse sul web da un tumore.

"Questa mattina. ....troppo presto Massimo ci ha lasciati. Ha dovuto accettare una scrittura da un un'impresario al quale non si può dire di no" annuncia tristemente su Facebook Giuseppe "Peppe" Laurato che con il comico Massimo Borrelli formava i Due per duo, e prendeva regolarmente parte a Made in Sud, condotto da Gigi e Ross, Fatima Trotta ed Elisabetta Gregoraci in onda su Rai2. Massimo Borrelli è morto questa mattina all'Ospedale Cardarelli di Napoli, stroncato stando alle prime notizie diffuse sul web da un tumore.
"Rideremo ancora per te.....sorrideremo pensando a te anche se è difficile" prosegue Peppe Laurato, concludendo il triste messaggio di cordoglio: "Cosa farei con cento milioni di euro ora? Pagherei per poterti riabbracciare...". Anche la produzione di Made in Sud su Facebook saluta Massimo Borrelli, rivelando: "In questi mesi, quando ci avete chiesto il perché del cambiamento di Max, non vi abbiamo mai risposto per sua volontà, perché un guerriero preferisce lottare fino alla fine piuttosto che essere compatito". Massimo Borrelli ultimamente aveva infatti perso molti chili. Conclude la produzione: "E Massimo, regalandoci un sorriso fino all'ultimo istante, è stato più che un guerriero. Ciao Massimo, non uscirai mai di scena: Il nostro cuore sarà per sempre il tuo palcoscenico. Riposa in pace. Con infinito amore la tua famiglia di Tunnel e Made in Sud"".
Massimo Borrelli, sempre in coppia con Peppe Laurato (dal 1999) aveva vinto il premio Massimo Troisi nel 2007.

© riproduzione riservata | online: | update: 09/05/2016

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Morto Massimo Borrelli di Made in Sud. Peppe Laurato: rideremo ancora per te
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Il sito utilizza cookie di 'terze parti', se prosegui la navigazione o chiudi il banner acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickquiCHIUDI