le notizie che fanno testo, dal 2010

Embargo russo su export italiano: crollo 37% dei prodotti Made in Italy

L'embargo russo sui prodotti agroalimentari dell'UE, unito al drastico deprezzamento del rublo, fa crollare del 37 per cento le esportazioni di prodotti Made in Italy in Russia.

L'embargo russo sui prodotti agroalimentari dell'UE, unito al drastico deprezzamento del rublo, fa crollare del 37% le esportazioni di prodotti Made in Italy in Russia. E' quanto emerge da una analisi della Coldiretti sulla base dei dati Istat relativi al mese di gennaio 2015 rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Ad essere colpito non solo l'export italiano che commercia prodotti agroalimentari (frutta e verdura, formaggi, carne, salumi, pesce) ma anche altri comparti, dal tessile ai mobili fino agli autoveicoli. L'embargo deciso da Putin, che salvo revoca durerà per tutto il 2015, causerà probabilmente danni all'export italiano anche in futuro, visto che in Russia, per compesare le mancate importazioni, c'è stato "un vero boom nella produzione locale di prodotti italiani taroccati, dal salame Italia alla mozzarella 'Casa Italia', dall’insalata 'Buona Italia' alla Robiola Unagrande, ma anche la mortadella Milano o il parmesan Pirpacchi tutti rigorosamente realizzati nello stato ex sovietico" come sottolinea la Coldiretti.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: