le notizie che fanno testo, dal 2010

Alfano: l'offensiva anticontraffazione continua nelle città da autunno

Il ministro dell'Interno Angelino Alfano presenta i risultati della direttiva contro la vendita di prodotti contraffatti e l'abusivismo commerciale, sottolineando che tra agosto e settembre sono stati sequestrati 3.832.494 pezzi contraffatti, pari ad un valore economico di 6.501.611 euro. Alfano annuncia quindi che l'attività anticontraffazione proseguirà in autunno anche nelle città.

Presentati a Roma dal ministro dell'Interno Angelino Alfano presso il comando regionale della Guardia di Finanza i risultati della direttiva contro la vendita di prodotti contraffatti e l'abusivismo commerciale. Da agosto scorso, quando è entrata in vigore la direttiva, a settembre 2014 sono state 5.185 le operazioni eseguite dalle Forze dell'ordine, 1586 i sequestri di merce e 1322 tra arresti e denunce, sia di stranieri che di italiani. Alfano sottolinea però in particolare il numero dei pezzi contraffatti sequestrati, pari a 3.832.494, pari ad un valore economico di 6.501.611 euro, che sarebbero stati 'sottratti' all'economia legale in danno alle imprese e soprattutto al Made in Italy. "Un bilancio davvero eccellente del quale non ci accontentiamo" dichiara Alfano, annunciando che l'attività anticontraffazione sulla quale è incentrata la direttiva di agosto proseguirà ora nelle città per sferrare "un attacco frontale al degrado urbano". Il ministro dell'Interno rivela infatto che è già sul tavolo nuova direttiva 'autunnale' che sarà presto presentata, per far partire le azioni di contrasto nei contesti urbani entro il 2014. "Il sistema ha funzionato e sarà replicato con più forza e decisione" sottolinea angelino Alfano, precisando che il vero obiettivo è quello di "arrivare alla testa delle organizzazioni criminali" e "venire a capo della filiera della contraffazione", fenomeno intorno al quale ruota "un intero menù di reati" come la truffa, il riciclaggio, lo sfruttamento di manodopera, fino alla tratta di esseri umani.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: