le notizie che fanno testo, dal 2010

Da D'Anna parole inaccettabili e ingiustificabili su Saviano e Capacchione, dice Zanda (PD)

"Le parole di Vincenzo D'Anna sono inaccettabili sotto qualsiasi profilo e sono ingiustificabili per qualsiasi ragione politica, elettorale, di 'concorrenza' sul territorio", rende noto il politico PD Luigi Zanda, commentando il fatto che il senatore di Ala (verdiniani) ha sostenuto che Roberto Saviano e Rosaria Capacchione non hanno bisogno della scorta.

"Le parole di Vincenzo D'Anna sono inaccettabili sotto qualsiasi profilo e sono ingiustificabili per qualsiasi ragione politica, elettorale, di 'concorrenza' sul territorio" afferma in un comunicato Luigi Zanda, senatore PD, commentando il fatto che il senatore di Ala (verdiniani) ha sostenuto che Roberto Saviano e Rosaria Capacchione non hanno bisogno della scorta.
"Quelle parole sono rese molto più gravi perché riferite a Saviano e a Capacchione - continua in ultimo l'esponente dem -, due persone cui le autorità di sicurezza dello Stato hanno ritenuto, per ragioni serie e confermate da indagini svolte, di dover assegnare la scorta per essere difese in un territorio che pone in pericolo di vita le persone perbene che si oppongono e ribellano a un equivoco, difficilissimo e pericolosissimo ambiente."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: