le notizie che fanno testo, dal 2010

Luigi Di Maio dà buca a Politics: paura dei Raggi catodici?

Gianluca Semprini annuncia via Twitter che Luigi Di Maio non parteciperà a Politics, la nuova trasmissione di Rai3. Il M5S, dopo la bufera che si è scatenata a Roma sul caso Muraro, sembra essere tornato a temere la televisione, e Di Maio in particolare i suoi "raggi" catodici.

Era l'ospite atteso della puntata d'esordio di Politics, il nuovo programma politico di Rai3, ma dopo la bufera che si è scatenata a Roma il vicepresidente della Camera Luigi Di Maio dà buca al conduttore Gianluca Semprini.

Al centro della puntata di Politics c'è infatti un focus sulla crisi della giunta M5S in Campidoglio ma a quanto pare, dopo che si è scoperto che Virginia Raggi sapeva al pari dell'assessore Paola Murare dell'indagine in corso nei confronti di quest'ultima, Di Maio non sa più cosa rispondere alle domande del giornalista e a quelle che gli utenti di Facebook gli avrebbero rivolto nel corso della trasmissione.

Gianluca Semprini, che annuncia via Twitter che Luigi Di Maio non parteciperà al talk, precisa però che la chat rimarrà aperta anche se cambierà hashtag: doveva essere #DiMaioRisponde, sarà #DiMaioNonRisponde.

"Il nostro primo ospite Luigi Di Maio poco fa ci ha chiamato e ha detto che non verrà. Perché? Lo capite chiaramente. La grande crisi del MoVimento 5 Stelle a Roma, la bugia della Muraro, la bugia anche della Raggi. In questo momento il grande silenzio" riassume la vicenda in un video Semprini. Dopo averla sdoganata, il M5S sembra essere quindi tornato a temere la Tv e Luigi Di Maio in particolare dei suoi "raggi" catodici.

"Stiamo lavorando, ancora non sappiamo se 'sostituiremo' Luigi Di Maio e comunque, con lui o senza di lui, ci occuperemo in apertura della vicenda di Roma, degli M5S" chiarisce poi Gianluca Semprini all'Adnkronos.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: