le notizie che fanno testo, dal 2010

Elezioni 2018: giornalisti rifiutino ordini di partito, dice Di Maio (M5S)

Luigi Di Maio del M5S in vista delle elezioni del 4 marzo 2018.

"Non è più tollerabile che la campagna elettorale sia falsata e inquinata in questo modo osceno da giornali e televisioni. Così non è una campagna ad armi pari!" denuncia su Facebook Luigi Di Maio, candidato premier del MoVimento 5 Stelle, lamentandosi dell'informazione che passa su Rai e Mediaset in vista delle elezioni del 4 marzo 2018.

"Chiedo a dirigenti, direttori e giornalisti di fare un passo indietro rispetto agli ordini di scuderia dei partiti, a cui non sono tenuti a obbedire, e di mettersi a fare informazione seria e imparziale!" esorta quindi.

© riproduzione riservata | online: | update: 09/02/2018

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Elezioni 2018: giornalisti rifiutino ordini di partito, dice Di Maio (M5S)
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI