le notizie che fanno testo, dal 2010

Lucio Dalla è morto per infarto. Sera prima stava bene

Lucio Dalla è morto stroncato da un infarto in Svissera, a Montreux. A Sanremo 2012 sul palco con Pierdavide Carone, dopo 40 anni di assenza.

Una notizia improvvisa quella della morte di Lucio Dalla, che avrebbe compiuto 69 anni tra pochi giorni, essendo nato il 4 marzo del 1943, come la sua omonima e celebre canzone (http://is.gd/dNb4fx) che lo portò sul gradino più basso sul palco dell'Ariston nel 1971. E a Sanremo ci era tornato proprio quest'anno, dopo 40 anni di assenza, insieme a Pierdavide Carone (ex di Amici), con il brano "Nanì" (http://is.gd/nZSMgY), di cui era co-autore. Era in tour Lucio Dalla, e sembrava in ottima salute, come assicura un suo caro amico, Roberto Serra, fotoreporter, che racconta la telefonata intercorsa tra i due la sera prima della morte del cantautore: "Stava benissimo, ed era felice, tranquillo, divertito e in pace con se stesso. Era contento per il tour europeo che aveva appena cominciato. Diceva che era emozionante ritrovare i luoghi di un analogo tour di trent'anni fa e di trovare, pur nella diversità delle situazioni, la stessa positiva risposta di pubblico di allora". Ma a Montreux, Svizzera, il malore dopo una prima mattinata passata come tante altre. "Stamattina si è svegliato, ha fatto colazione, un paio di telefonate" racconta ancora sotto shock la Midas Promotion, poi, improvviso, l'infarto. E' stato infatti un infarto a stroncare la vita di Lucio Dalla, un attacco cardiaco che ha causato la perdita di uno dei più grandi cantautori della storia della musica italiana.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: