le notizie che fanno testo, dal 2010

ItaliaFutura alle elezioni 2013. Montezemolo: subito ridurre le tasse

Luca Cordero di Montezemolo ammette, finalmente, che ItaliaFutura potrebbe candidarsi alle elezioni politiche del 2013 , anticipando che ridurre la pressione fiscale è la priorità per il Paese.

Se ne parlava ormai da tanto di una prossima discesa in capo di Luca Cordero di Montezemolo, o meglio della sua ItaliaFutura, e finalmente il presidente della Ferrari ammette il possibile progetto, sulle pagine del Corriere della Sera .
Per le elezioni del 2013 ItaliaFutura potrebbe candidarsi, ammette Montezemolo rispondendo ad un editoriale di Pierluigi Battista , e la decisione definitiva verrà presa nel prossimo periodo dalle tante persone che "sono parte attiva dell'associazione e che dovrebbero fare la scelta, non facile, di mettersi in gioco intraprendendo un nuovo percorso di vita".
In quella sede, anticipa Luca Cordero di Montezemolo, verrà discussa anche la leadership di quello che diventerà il partito ItaliaFutura, precisando però di non aver mai pensato che un suo "eventuale ingresso in politica possa fare alcuna significativa differenza per il Paese".
Le parole di Montezemolo lasciano intendere quindi che la sua candidatura a premier nel 2013 è una ipotesi sempre più probabile, nonostante nel passato abbia smentito più volte la voce di chi lo vedeva già alla guida di ItaliaFutura .
Montezemolo sottolinea comunque che "la situazione dell'Italia è tale da richiedere il passo in avanti di una nuova classe dirigente e forse di una nuova generazione (visto il disastro combinato dalla nostra), non di questo o di quel presunto superuomo - aggiungendo - Quel che posso dire con certezza già oggi è che, se Italiafutura deciderà di presentarsi alle elezioni, lo farà rispettando i propri valori e le aspettative di profondo e autentico rinnovamento di chi vi ha preso parte".
"Sappiamo con certezza in quale campo ideale militiamo" assicura Montezemolo, promettendo che ItaliaFutura non è interessata "ad alleanze gattopardesche".
Il programma di ItaliaFutura è già pubblicato sul sito dell'associazione, ma Luca Cordero di Montezemolo ci tiene a precisa che "ridurre la pressione fiscale tagliando la spesa pubblica è la priorità fondamentale, la prima condizione per qualsiasi credibile progetto per l'Italia". Nel promettere che non avverrà il "tutto cambi affinché niente cambi", Montezemolo sembra però rispolverare lo slogan "meno tasse per tutti".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: