le notizie che fanno testo, dal 2010

Luca Barbareschi e Le Iene: le due versioni dell'aggressione

Scontro tra Le Iene e Luca Barbareschi. Completamente differenti le versioni della Iena Moralizzatore Filippo Roma e del deputato, ora al gruppo misto alla Camera.

Sono due le versioni, completamente differenti, di quanto è avvenuto oggi sul set del film "Mi fido di te" di Luca Barbareschi, regista, attore ma anche deputato nel gruppo misto alla Camera.
Stando a quanto raccontano a Laura Pertici di Repubblica.it gli inviati de "Le Iene" , "è successo che Barbareschi, sul set mentre noi facevamo delle domande cordiali a maestranti e attori che rispondevano in maniera cordiale, è saltato su tutte le furie, ha aggredito la Iena (Filippo Roma, il Moralizzatore, ndr), l'ha spintonata, ha preso la telecamera che avevo in mano io, l'ha calpestata, distrutta, e poi a me che cercavo di recuperare la telecamera, avendo chiesto il permesso alla produzione, mentre la filmavo con l'iPhone mi ha strappato l'iPhone di mano", racconta l'operatore è autore de Le Iene Marco Occhipinti.
"Io non ho opposto resistenza fisica, perché non volevo fare a cazzotti con Barbareschi - continua Marco Occhipinti - però speravo che passato il momento d'ira, visto che ormai si era sfogato, la telecamera era stata distrutta, me lo restituisse (L'iPhone, ndr). Non me l'ha ha restituito, e la produzione all'inizio ci ha detto che il cellulare si era rotto, poi ci ha detto che il cellulare non era più in loro possesso, e a quel punto gli ho detto 'se non me lo date chiamo i carabinieri', e così è stato".
Occhipinti precisa di non aver quindi "recuperato il cellulare - aggiungendo - La cosa che più mi dispiace è che era il mio cellulare personale con le foto, i filmini di mio figlio, i miei appunti, quindi non era un cellulare di lavoro, quindi spero che prima o poi il cellulare salti fuori".
L'operatore de Le Iene infine conclude: "Barbareschi è fuggito via, perché ho visto la sua macchina con il permesso ZTL Camera dei Deputati che non c'è più quindi penso che abbia abbandonato il set".
Al telefono con la giornalista di Repubblica.it parla poi anche Filippo Roma, che ne Le Iene veste il ruolo del "Moralizzatore", spiegando che "non si capisce" cosa sia successo a Luca Barbareschi".
"O ci odia o odia le Iene - continua Filippo Roma - o ha la coda di paglia, o ha qualcosa che nasconde e quindi temeva chissà cosa andassimo a dirgli. In realtà noi eravamo lì per fargli un'intervista a sorpresa sul set, sul film che sta girando, ma non ho fatto in tempo a fargli due domande che appena ci ha visto (gli è uscito, ndr) fumo negli occhi.
Gli facevamo i complimenti sul fatto che sta esportando il cinema italiano in Cina perché lui sta girando un film tra l'Italia e la Cina...col tono nostro, un po' ironico, ma niente di che".
Filippo Roma de Le Iene assicura che "non è stato toccato il tema delle presenze in parlamento di Luca Barbareschi" ma che l'intervista verteva solo sul fatto che "stava girando questo film e niente, è impazzito".
La Iena Filippo Roma quindi conlude: "Non si sa che gli prende a questi parlamentari quando ci vedono, hanno queste reazioni molto strane", riferendosi anche a quella avuta poco tempo fa dalla deputata dell'UdC Gabriella Carlucci .
Diversa invece la versione fornita da Luca Barbareschi che, in una nota dichiara: "Oggi sono stato vittima di una vera e propria aggressione da parte di alcuni soggetti qualificatisi come inviati delle Iene, i quali muniti di telecamere, dopo essersi fraudolentemente introdotti sul set cinematografico del film "Mi fido di te", malgrado già precedentemente respinti, mi hanno raggiunto nei locali dei servizi igienici dove mi trovavo. Li non paghi di aver violato un privato domicilio e l'intimità del sottoscritto mi hanno irretito verbalmente e fisicamente tanto che ne è scaturita una colluttazione a seguito della quale la loro telecamera è andata in terra. Il tutto al cospetto dell'intera troupe - concludendo - Dell'assurda vicenda sono stati informati i carabinieri e delle conseguenze se ne occuperà la magistratura"

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: