le notizie che fanno testo, dal 2010

Loredana Bertè conferma: ho conosciuto Bin Laden. Casa Bianca non smentisce

Loredana Bertè ribadisce di aver conosciuto Osama Bin Laden nel corso di una cena alla Casa Bianca, ai tempi in cui era sposata con Björn Borg, campione di tennis nonché ambasciatore all'epoca della monarchia svedese. Anche se ridicolizzato durante la puntata "Un giorno da pecora", finora il racconto di Loredana Bertè sulla cena con Bin Laden non è mai stato smentito, neanche dalla Casa Bianca.

Loredana Bertè ribadisce di aver conosciuto Osama Bin Laden nel corso di una cena alla Casa Bianca, ai tempi in cui era sposata con il campione di tennis nonché ambasciatore all'epoca della monarchia svedese Björn Borg. Loredana Bertè ritorna sull'episodio durante la trasmissione di Rai Radio2 "Un giorno da pecora" condotto da Claudio Sabelli Fioretti e Giorgio Lauro, anche se come sempre i conduttori invece che incuriositi cercano solamente di ridicolizzare il racconto, che per il momento comunque non sembra essere stato mai smentito. "E' vero che hai conosciuto Bin Laden" le chiedono i presentatori di "Un giorno da Pecora", nella puntata dove è intervenuto anche Pippo Civati, e Loredana Bertè conferma: "Sì, padre e figlio. A cena alla Casa Bianca, con Bush Senior e Junior, mogli e mariti. Io era lì con Borg. Con Bin Laden eravamo seduti distanti, c'erano i cartellini. Bin Laden era tra Bush padre e figlio". "Di che parlavate con Bin Laden?" chiedono Fioretti e Lauro, Loredana Bertè spiega: "Io volevo più ascoltare che parlare, perché Bin Laden è stato l'eroe della CIA indiscusso". Loredana Bertè rammenta anche le parole che il presidente Bush le disse rispondendo alla domanda sul cosa servisse la CIA: "Non serve a niente. E' l'unica organizzazione del mondo che non deve rendere conto a nessuno". In passato, la Bertè aveva anche aggiunto che Bush avrebbe inoltre specificato: "Se guardi all'11 settembre capisci anche il perché". Infine, i due presentatori di "Un giorno da Pecora" chiedono a Loredana Bertè: "Che tipo era Bin Laden?", che risponde: "Un guerrafondaio. - e ancora - Bush mi ha detto che Bin Laden serviva la CIA, per proteggere l'immagine degli Stati Uniti".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: