le notizie che fanno testo, dal 2010

Big Ben sfida la Torre di Pisa, e si inclina di mezzo metro

Il Big Ben sembra voler sfidare la Torre di Pisa, e così ha cominciato, dal 2003, ad inclinarsi verso Nord-Ovest, raggiungendo attualmente una inclinazione di circa mezzo metro (0,26 gradi). Per raggiungere il monumento pisano ce ne vuole, pare circa 4.000 anni.

Il "Big Ben non rischia di cadere, ci vorranno 4.000 anni prima che raggiunga i livelli della Torre di Pisa" assicura al Sunday Telegraph il professore John Burland, dell'Imperial College, ma il fatto che la Torre dell'orologio penda direzione Nord-Ovest di circa mezzo metro (0,26 gradi) qualcuno lo fa di certo insospettire. A differenza della Torre di Pisa, infatti, il Big Ben è stato perfettamente perpendicolare fino a poco tempo fa. L'inclinazione, che d'altronde è visibile anche ad occhio nudo, è stata portata a galla però dal rapporto commissionato dal Transport for London, perché una delle metropolitane che attraversano Londra dovrebbe "allungarsi" fin sotto l'edificio del Parlamento (che oltretutto dal punto di vista della sicurezza, pensa già qualcuno, non sembra proprio il massimo). Cosa abbia causato però la pendenza del Big Ben (che è il nome della campana principale del Grande Orologio di Westminster) non sembra ancora chiaro. Qualcuno ipotizza che sia il terreno sottostante a seccarsi troppo (e troppo velocemente?), mentre i più maliziosi pensano che siano i lavori dell'underground londinese ad aver causato "l'inconveniente", anche se finora non c'è nessuna prova al riguardo.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Londra# metro# Parlamento# Pisa# vista