le notizie che fanno testo, dal 2010

Liz Taylor, morta la diva occhi viola. La sua ultima intervista

Liz Taylor, la regina di Hollywood, all'età di 79 anni si è spenta, pare per un'insufficienza cardiaca. Hollywood e non solo la piange, ricordando la diva e le sue passioni che l'hanno portata al successo, come racconta lei stessa nella sua ultima intervista.

Liz Taylor (Elizabeth Taylor) era stata ricoverata ai primi di febbraio al Cedars-Sinai Medical Center di Los Angeles per problemi di insufficienza cardiaca congestizia, di cui soffriva già da tempo, come rendeva noto allora la sua portavoce Sally Morrison. La Morrison non aveva rivelato grossi particolari sullo stato di salute della due volte premio Oscar, anche se rassicurava tutti i fan dell'attrice dagli "occhi viola" che i medici "monitoravano" con attenzione le condizioni di salute di Liz Taylor. Ma alla fine, all'età di 79 anni, la regina di Hollywood si è spenta, pare per un'insufficienza cardiaca. Impossibile elencare i personaggi interpretati da Liz Taylor, che vanno dalla bambina "Priscilla" di "Torna a casa, Lassie" ad "Amy March" nel bellissimo "Piccole donne" di Mervyn LeRoy all'indimenticabile kolossal "Cleopatra", dove recita al fianco di Richard Burton, forse il vero uomo della sua vita nonostante gli 8 matrimoni. Ma le cose che erano importanti per Liz Taylor erano semplicemente "l'essere una madre, una donna d'affari, un attivista", come rivelava nella sua ultima intervista rilasciata a Kim Kardashian a "Bazaar", che ora passerà alla storia (in inglese a questo link http://j.mp/eqQsGa). In questa intervista la diva di Hollywood spiega in definitiva che nella vita, oltre ad un pizzico di fortuna, bisogna lavorare con passione per ottenere il successo. E Liz Taylor indubbiamente aveva una grandissima passione.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: