le notizie che fanno testo, dal 2010

Lindsay Lohan: tiene le extension in carcere, scoppia la polemica

Scoppia la polemica tra i detenuti di Lynwood perché Lindsay Lohan avrebbe sulla testa ancora le sue adorate extension, mentre le altre detenute secondo il regolamento le hanno dovute togliere. Le spiegazioni dello sceriffo sono chiare: troppo legate vicine al cuoio capelluto.

Scoppia la polemica sulla stampa americana per una questione di lana caprina, ovvero sul perché Lindsay Lohan abbia potuto tenere le extension in carcere mentre altre detenute sono state private di questo lusso. Il regolamento del carcere di Lynwood dove è rinchiusa Lindsay Lohan (lo stesso centro detentivo che ha ospitato anche Paris Hilton) infatti vieta di tenere le hair extension ma secondo il Los Angeles Times, che dopo le polemiche di alcuni detenuti che hanno denunciato il fatto è andato ad indagare, le extension dei capelli di Lindsay Lohan sarebbero state lasciate sulla testa dell'attrice per dei motivi squisitamente tecnici.
Steve Whitmore infatti, il portavoce dello sceriffo, ha spiegato che le extension di Lindsay Lohan sono state tenute perché erano legate troppo vicine al cuoio capelluto, quindi nessuna disparità di trattamento. Lindsay Lohan dovrebbe essere rilasciata la prossima settimana per "sovraffollamento carcerario" e per buona condotta. Insomma, uscirà dal carcere dal Century Regional Detention Facility in Lynwood dopo 13 giorni (invece che dopo 90) risparmiando anche sulle extension.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# carcere# Lindsay Lohan# Los Angeles# Paris Hilton