le notizie che fanno testo, dal 2010

Tripoli: uomini armati bloccano rimorchiatore napoletano, 8 italiani

La guerra in Libia è appena iniziata e già un rimorchiatore della società Augusta Offshore spa di Napoli è stato trattenuto nel porto di Tripoli da uomini armati, impedendogli di ripartire. A bordo 8 italiani, 2 indiani e un ucraino.

La guerra in Libia è appena iniziata, perché di guerra si tratta, e già un rimorchiatore della società Augusta Offshore spa di Napoli è stato trattenuto nel porto di Tripoli da uomini armati, impedendogli di ripartire. A bordo 8 italiani, 2 indiani e un ucraino. Stando a fonti di agenzia, l'Asso 22 era arrivato a Tripoli per sbarcare dei lavoratori libici della Noc, una società petrolifera libica, quando improvvisamente degli uomini armati hanno impedito al rimochiatore di ripartire. La Farnesina sembra che sia già in contatto con la società armatrice napoletana, dove una task force dovrebbe essere impegnata nel seguire ogni tipo di sviluppo. L'unità di crisi della Farnesina spiega comunque che "ogni valutazione, in questa fase è ancora prematura".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Asso# Augusta# crisi# Farnesina# guerra# Libia# Napoli# task force