le notizie che fanno testo, dal 2010

Libia e mozione del PD: cos'è "adottare ogni iniziativa necessaria"?

Sulla guerra in Libia ecco la mozione che il PD presenterà il 3 maggio e che dovrà essere votata alla Camera, che "impegna il Governo a continuare nell'adottare ogni iniziativa necessaria". "Ogni iniziativa vuol dire mandare i bombardieri?" ci si chiede tra i commenti del sito del PD?

Il prossimo 3 maggio si voterà alla Camera sulle modalità dell'intervento in Libia, e il Partito Democratico presenterà tale mozione, come si legge sul sito del PD: La Camera, richiamata la risoluzione 6-00072 approvata il 24 marzo 2011 dalla Camera dei Deputati; preso atto delle comunicazioni rese dal Governo alle Commissioni riunite Esteri e Difesa di Camera e Senato in data 27 aprile 2011; considerato il drammatico aggravarsi della situazione umanitaria in Libia, con particolare riguardo alle aree oggetto di pesanti e indiscriminati bombardamenti da parte delle truppe del colonnello Gheddafi, specie nell'area di Misurata e Zintan, dove si stanno consumando vere e proprie stragi di civili; impegna il Governo, a continuare nell'adottare ogni iniziativa necessaria ad assicurare una concreta protezione dei civili, - in coerenza con le deliberazioni adottate dal Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite e le conseguenti deliberazioni del Parlamento Italiano - mantenendo altresì costantemente aggiornate le Camere sulla quotidiana evoluzione del contesto libico. Il primo firmatario della mozione è Dario Franceschini. Nella pagina che riporta la mozione alcuni commenti, la maggioranza dei quali sembrano esprimere la delusione per il testo presentato dal PD. 1 Paolo R., 28-4-2011 scrive: "Ogni iniziativa vuol dire mandare i bombardieri? State perdendo una occasione d'oro per mettere in luce la crisi di questo governo e farete perdere altri voti alla sinistra!! Non è con i bombardieri che si risolve la questione. Avete proposto un blocco navale? Avete proposto il blocco di ogni fornitura a Gheddafi? Avete proposto una conferenza internazionale con tutti i grandi (Usa e Russia in primis?) No. E parlate di bombardare. Ma non vi vergognate?" 2 SANDRA GIUJUSA, 28-4-2011 scrive: "SONO ISCRITTA AL PD DI LECCO E MEMBRO DELL'ASSEMBLEA PROVINCIALE E PURTROPPO ANCORA UNA VOLTA DOVRO' VERGOGNARMI DI ESSERE ISCRITTA AL PD. QUESTA MOZIONE E' COME AL SOLITO ASSOLUTAMENTE EQUIVOCA, AMBIGUA, NON VUOL DIRE NIENTE E VUOL DIRE TUTTO: DI FATTO QUELLO CHE SI CAPISCE è CHE IL PD IN PARLAMENTO VOTERA' A FAVORE DELL'INTERVENTO MILITARE DELL'ITALIA IN LIBIA, CIOE' BOMBARDAMENTI!!! CONCORDO PIENAMENTE CON IL COMMENTO DI PAOLO R., MA NON VI VERGOGNATE???!!!" 3 giacomo sacco, 28-4-2011 scrive: "Anche io sono iscritto al PD da quando esiste e non vedo perchè bisogna vergognarsi per l'intervento militare in Libia, l'alternativa sarebbe fare vincere Gheddafi a discapito di chi sta lottando contro una dittatura e per la libertà. Solo che io non avrei presentato nessuna mozione e avrei votato contro quella del governo (pardon: di berlusconi)" E ancora, 13 Gioacchino Romeo, 29-4-2011 scrive: "Mi auguro una cosa soltanto, visto che il testo della mozione è un fumoso recipiente nel quale può starci di tutto: che voi vi assentiate per stanare la Lega e, se del caso, affondare questo governo. Se non sarà così, temo che la mossa sarà un boomerang soprattutto sul piano elettorale. Soprattutto per le elezioni amministrative. E perderete non solo il mio voto per sempre, ma - penso - quello di migliaia di italiani. Lasciate stare Napolitano che dell'art. 11 Cost. dà un'interpretazione di comodo e che non è un costituzionalista. Non si può essere democratici e non credere che ogni guerra non difensiva è un errore".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: