le notizie che fanno testo, dal 2010

Libia: colpito elicottero francese. NATO smentisce. Ancora

La TV di Stato di Tripoli avrebbe reso noto che un elicottero francese sarebbe stato abbattuto al largo della città costiera di Zintan, in LIbia. Notizia prontamente smentita dalla NATO.

La TV di Stato di Tripoli, citando un portavoce dell'esercito fedele a Gheddafi, avrebbe reso noto che un elicottero francese sarebbe stato abbattuto al largo della città costiera di Zintan. Questo è il terzo annuncio, da parte della Libia, di veivoli appartenenti all'Alleanza atlantica abbattuti dalle forze del regime di Gheddafi, anche se i governi occidentali hanno sempre smentito tali notizie. E la NATO si affretta a smentire anche ques'ultimo presunto abbattimento di un elicottero francese. "Non è vero, è una notizia falsa", avrebbe detto un portavoce dell'Alleanza atlantica. Ma la NATO si affretta anche a correggere il tiro su quanto affermato in precedenza dal capo del Pentagono Gates, quando avrebbe sostenuto che le "carenze militari degli alleati rischiano di compromettere la missione". La NATO sottolinea che naturalmente ci sono "i mezzi necessari" per continuare la missione, ricordando però che quando è stato deciso di estendere di 90 giorni l'operazione "Unified Protector" (che vorrebbe dire "protezione unificata") "tutti gli alleati hanno preso l'impegno chiaro a fornire i mezzi per continuare la missione".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# esercito# Gheddafi# Libia# militari# NATO# Pentagono# TV