le notizie che fanno testo, dal 2010

Libia: governo conferma posizione dell'Italia contro Daesh, dice Quartapelle (PD)

Libia e posizione dell'Italia.

"L'audizione del governo sulla Libia ha confermato che la posizione dell'Italia è di sostenere le azioni di contrasto al Daesh seguendo quanto definito nel quadro del dialogo multilaterale con tutti i partner regionali e con i nostri alleati. Quanto sta avvenendo in Libia in queste ore riflette, infatti, - spiega in un comunicato l'esponente del PD Lia Quartapelle - la lettera del paragrafo 12 della Risoluzione 2259/2015 dell'ONU, che impone agli Stati membri di aiutare rapidamente il governo di intesa nazionale nel rispondere alle minacce alla sicurezza libica e sostenere attivamente il nuovo governo a sconfiggere Daesh. Ringraziamo il governo italiano per la prontezza con cui ha inteso informare il Parlamento. Tanto il ministro della Difesa Roberta Pinotti nel corso del question time, che i sottosegretari di Esteri e Difesa Vincenzo Amendola e Domenico Rossi in audizione hanno affrontato anche i dettagli delle operazioni in corso, chiarendo che ogni eventuale coinvolgimento dell'Italia al fianco dei nostri alleati avverrà nel pieno rispetto del diritto internazionale e della nostra Costituzione."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: