le notizie che fanno testo, dal 2010

Pieraccioni: "Finalmente la felicità", grazie a "C'è posta per te"

Leonardo Pieraccioni comincia le riprese del suo nuovo film, che naturalmente sarà nelle sale sotto Natale, tra un cinepanettone e l'altro. "Finalmente la felicità" è il titolo della sua nuova opera, che passerà dalla famosa busta di "C'è posta per te" di Maria De Filippi.

Leonardo Pieraccioni è pronto, insieme a tutto il cast, a girare il nuovo film che lo vedrà di nuovo nella sale a Natale, giusto in tempo per fare concorrenza al probabile cinepanettone che ogni anno gli italiani amano gustarsi sotto le feste invernali. Leonardo Pieraccioni non sembra voler abbandonare lo stile che lo caratterizza (d'altronde squadra che vince non si cambia), e infatti quest'ultima opera è scritta come sempre a due mani insieme a Giovanni Veronesi. Questa volta, però, Pieraccioni non cerca (si fa per dire) né l'amore né il paradiso, ma la tanto agognata felicità. "Finalmente la felicità" sarà infatti il titolo del nuovo film "dell'attore, regista, sceneggiatore e cantautore italiano", come lo descrive Wikipedia, e Pieraccioni sembra arrivarci passando proprio da una delle trasmissioni cult di Maria De Filippi, cioè "C'è posta per te". Con un lampo di genialità e originalità, infatti, Pieraccioni e Veronesi hanno intenzione di raccontare la storia di un professore di musica di Lucca che scopre, dopo aver aperto la famosa busta di "C'è posta per te", che sua madre, da poco scomparsa, aveva adottato a distanza una bambina brasiliana, che ora vuole incontrare il "fratellastro". Il seguito è tutto da scoprire, ma probabilmente facile da immaginare. La "sorella" brasiliana di Pieraccioni nel film sarà la bella attrice Ariadna Romero, e il cast sarà composto da Rocco Papaleo, Andrea Buscemi, Shel Shapiro, Michela Andreozzi, Maurizio Battista e anche da Thyago Alves, modello brasiliano che ha partecipato all'ultima edizione dell'Isola dei famosi. Le riprese sono cominciate dal Forte Village Resort di Cagliari, e dureranno circa 8 settimane, 3 delle quali in Sardegna, 4 a Lucca e una a Roma.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: