le notizie che fanno testo, dal 2010

Lele Mora: mica è prostituzione, ma pubbliche relazioni

Questa sera l'intervista a Lele Mora di Gianluigi Paragone ma in attesa di nuove rivelazioni si può ascoltare quella rilasciata a Simona Ventura per la sua web TV, dove rivela che "se uno viene a cena e poi si scambia il numero mica è prostituzione" ma "pubbliche relazioni".

Lo scandalo Ruby o del bunga bunga non ha coinvolto solo il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi ma anche l'agente dei vip Lele Mora. Insieme al consigliere regionale Nicole Minetti e il direttore del Tg4 Emilio Fede, Lele Mora sembra che sia indagato per favoreggiamento della prostituzione ma l'agente afferma che nella sua vita lui non ha "mai fatto prostituire nessuno", come spiega a Simona Ventura che lo intervista per la sua web TV (http://www.simonaventura.tv/).
Questa sera nella trasmissione di Rai 2 "L'ultima parola" andrà in onda un'altra intervista di Lele Mora rilasciata al conduttore Gianluigi Paragone, sempre sulla vicenda Ruby, ma a Simona Ventura Mora aveva già chiarito un punto cruciale riguardo la sua inchiesta giudiziaria.
"Non ho mai preso soldi da nessuno, non ho mai presentato nessuno", dice Lele Mora alla Ventura, spiegando che a casa sua "ci sono delle cene bellissime" ma non per questo se invita "delle belle ragazze" vuol dire che siano "serate da prostituzione".
Simona Ventura, forse un po' ingenuamente, afferma candida: "Ma le ragazze qualche cosina la combinavano?" e Lele Mora precisa immediatamente: "Ma non credo proprio, sono affari loro se la combinavano. Se uno viene a cena, si frequenta si scambia il numero, si trova per un appuntamento per affari loro, per vedersi, per uscire ad una cena, mica è prostituzione questa - rivelando - queste sono pubbliche relazioni".
D'altronde, conclude Lele Mora "è la televisione che ha distrutto la psiche di alcune persone, non sono gli agenti, non sono i conduttori, non è la Ruby, non è la D'Addario, è il mondo che funziona così oggi - e filosofeggiando spiega infine - Mi risulata che ormai tutto il mondo è Paese. Paese che vai, zoccola che trovi".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: