le notizie che fanno testo, dal 2010

Lele Mora: 3 milioni da Berlusconi, "sottoscritto documento privato"

Non ci sarebbero solo i "300mila euro" di settembre-ottobre 2010 versati da Silvio Berlusconi a Lele Mora, ma ulteriori 2 milioni e 450.000 euro. Lele Mora spiega che per questi soldi avrebbe sottoscritto con il premier "un documento privato".

Non ci sarebbero solo i "300mila euro" di settembre-ottobre 2010 versati da Silvio Berlusconi a Lele Mora, indagato insieme a Emilio Fede e Nicole Minetti di induzione e favoreggiamento della prostituzione, anche minorile, per il caso Ruby. Pare che a questi bisognerebbe aggiungere ulteriori 2 milioni e 450.000 euro, versati sembra in 13 assegni circolari staccati da Giuseppe Spinelli.
Lele Mora, appena avrà preso visione degli atti depositati dalla Procura di Milano, sembra che abbia chiesto di essere interrogato per cercare di chiarire la sua posizione in merito alla vicenda. Riguardo a tali soldi arrivati dal premier, Lele Mora spiega: "Sono 3 i milioni di euro che mi ha prestato il presidente Berlusconi, li restituirò appena posso, ma lui mi ha detto di farlo con calma e che se ho bisogno me ne darà altri".
Come riporta l'Ansa, Lele Mora spiega che con Silvio Berlusconi ha "sottoscritto un documento privato", specificando che il denaro è stato versato su un suo conto in Svizzera perché è lì che risiede "dal 2055".
"Con i primi soldi - conclude - ho restituito un prestito a Emilio Fede".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: