le notizie che fanno testo, dal 2010

Capri: crollo parapetto è conseguenza di negligenza, dice Legambiente

Per fortuna nessuno è rimasto ferito dal crollo di parapetto di oltre dieci metri lungo la strada che conduce al belvedere con vista sui Faraglioni di Capri ma Nabil Pulita di Legambiente Campania sottolinea che vi è "bisogno di un serio piano di manutenzione".

Per fortuna nessuno è rimasto ferito dal crollo di parapetto di oltre dieci metri lungo la strada che conduce al belvedere con vista sui Faraglioni di Capri. La segnalazione è giunta da alcuni passanti che, transitando sulla strada, sono riusciti ad evitare di essere travolti dai detriti. Immediato l'intervento dei vigili urbani e del fuoco, che hanno provveduto a chiudere la strada. Una precauzione che però non può bastare perché "il crollo del parapetto è la conseguenza di abbandono e negligenza", come denuncia Nabil Pulita di Legambiente Campania all'Adnkronos. "Per l'isola c'è bisogno di una sola parola d'ordine 'manutenzione' - continua Legambiente - che deve avvenire nei periodi di fermo turistico, non certo a stagione alle porte o peggio iniziata". Capri, conclude Legambiente Campania "ha bisogno di un serio piano di manutenzione ordinaria quotidiana e decoro per avere i nostri luoghi pubblici sempre al top".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Capri# Legambiente# vigili urbani# vista