le notizie che fanno testo, dal 2010

Lega Nord, Allasia: dl enti locali è un favore ad amministratori viziosi

"Mai daremo la fiducia a un governo che assegna 500milioni di euro per coprire gli sprechi delle cattive amministrazioni delle Regioni colabrodo e per il Veneto ferito da un tornado stanzia la miseria di 2milioni di euro. Mai la fiducia a un premier che taglia 10milioni di euro alla sanità e fa propaganda sulla pelle dei malati", dalla Lega Nord una dichiarazione di Stefano Allasia in merito al dl enti locali su cui il governo ha posto il voto di fiducia.

"Mai daremo la fiducia a un governo che assegna 500 milioni di euro per coprire gli sprechi delle cattive amministrazioni delle Regioni colabrodo e per il Veneto ferito da un tornado stanzia la miseria di 2 milioni di euro. Mai la fiducia a un premier che taglia 10 milioni di euro alla sanità e fa propaganda sulla pelle dei malati" dichiara Stefano Allasia, deputato della Lega Nord, in merito al dl enti locali su cui il governo ha posto ieri il voto di fiducia.
"Il provvedimento - prosegue l'esponente del Carroccio - è un favore agli amministratori viziosi ed è l'ennesimo sgambetto ai virtuosi. C'è 'rabbia' per l'imperdonabile torto inflitto al Veneto, colpito da un terribile tornado l'8 luglio scorso, che da quasi un mese attende risposte da un governo menefreghista". Allasia pretende quindi dal premier Matteo Renzi "meno risate e spavalderia e più serietà: - aggiungendo - abbiamo territori distrutti dal maltempo, un livello di tassazione asfissiante, disoccupazione da maglia nera in Europa. Ma Renzi preferisce parlare di unioni civili, svuotacarceri, indulti mascherati. Un governo che getta fumo negli occhi, invece di occuparsi di priorità assolute come: gli investimenti per lo sviluppo, la creazione di posti di lavoro, la sterilizzazione dell'aumento dell'IVA".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: